dr-work-logo-medicina-del-lavoro

Il medico competente si occupa di valutazione dei rischi?

Per massimizzare la tutela dei lavoratori in Azienda, il medico competente collabora alla valutazione dei rischi ed effettua la sorveglianza sanitaria.

La prima forma di tutela dei lavoratori è la valutazione dei rischi, un’attività che consiste nella stima globale e documentata dei pericoli per la salute e la sicurezza delle persone quando si trovano negli ambienti di lavoro. La VDR ha due scopi principali: individuare le misure di prevenzione e protezione da adottare in azienda ed elaborare un programma che ne definisca i metodi di attuazione.

Il medico competente collabora alla valutazione dei rischi?

La normativa in vigore prevede che sia obbligo del Datore di Lavoro compiere un’attenta valutazione dei rischi che possano causare danni alla salute o minacciare la sicurezza dei lavoratori. Una volta effettuata l’analisi valutativa, il datore di lavoro dovrà poi procedere alla redazione del Documento di valutazione dei rischi o DVR.

Nell’adempimento di questi obblighi il Ddl agisce in collaborazione con:

  • il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)
  • il Medico Competente
  • il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)
  • spesso un consulente esterno che si occupa materialmente della redazione del documento.

Pertanto il medico competente collabora alla valutazione dei rischi, affiancando il datore di lavoro ed è nominato dallo stesso per effettuare la sorveglianza sanitaria, nel caso in cui risulti necessaria, all’interno dell’Azienda.

Cos’è il DVR?

Il Documento di Valutazione dei Rischi è il documento che attesta l’avvenuta valutazione di tutti i probabili fattori di rischio che l’attività aziendale potrebbe comportare, dal punto di vista della sicurezza e della salute dei lavoratori. Redatto ai sensi dell’art. 28 c. 2 del D. Lgs 81/08, il DVR testimonia l’adempimento da parte del Datore di Lavoro all’obbligo non delegabile di effettuare la valutazione dei rischi.

Il DVR comprende la valutazione dei rischi, l’analisi delle misure preventive messe in atto e la programmazione di ulteriori misure che migliorino le condizioni di sicurezza aziendale.

Le imprese hanno quindi il dovere di redigere, conservare ed esibire agli organi di controllo, in caso di verifica o ispezione, il suddetto documento. Il documento di valutazione dei rischi potrà poi essere tenuto su supporto informatico o in formato cartaceo, a patto che sia munito di data certa e sottoscrizione da parte del datore di lavoro, di RSPP, RLS e medico competente, ove nominato.

La redazione del DVR è sempre obbligatoria per le aziende dove sia presente anche un solo lavoratore dipendente. In quest’ottica quindi sono certamente esonerate da tale obbligo tutte quelle aziende che non abbiano dipendenti, ovvero:

  • le ditte individuali in cui opera il solo titolare,
  • i lavoratori autonomi che non operano in appalto,
  • le imprese familiari prive di dipendenti.

Cosa deve contenere il DVR?

Per una corretta redazione il documento di valutazione dei rischi deve necessariamente comprendere i punti di seguito elencati:

  • una relazione sulla valutazione di tutti i potenziali rischi per la sicurezza e la salute esistenti sul luogo di lavoro;
  • l’indicazione delle misure di prevenzione e protezione adottate per eliminare o ridurre i rischi;
  • la descrizione delle procedure volte ad attuare le suddette misure e l’indicazione delle figure designate ad occuparsene;
  • la gerarchia e le mansioni per la sicurezza (RSPP, RLS, medico competente);
  • l’individuazione delle mansioni che espongono i lavoratori a rischi e che di conseguenza richiedono specifiche competenze e adeguata formazione professionale;
  • una menzione e una valutazione dello Stress Correlato al Lavoro specifico;
  • la data in cui è stata effettuata la valutazione e la redazione del documento stesso.

È molto importante, inoltre, che il DVR rispecchi sempre la situazione attuale dell’azienda e che quindi venga sottoposto a periodici aggiornamenti e modifiche, ogni qual volta si verifichino mutamenti che potrebbero renderlo obsoleto. Nello specifico, l’aggiornamento del DVR è richiesto in seguito a significativi cambiamenti nel ciclo produttivo o all’introduzione di nuove mansioni, nuovi macchinari, in seguito a infortuni o nel caso in cui i risultati della sorveglianza sanitaria evidenzino problemi o carenze. Va da sé che, in caso di rielaborazione del documento, andranno conseguentemente aggiornate anche le relative misure di prevenzione e protezione adottate.

Ricordiamo che, in caso di mancanze o inadempienze riguardo l’elaborazione del DVR, sono previste sanzioni che vanno dai 3.000 fino ai 15.000 euro a carico del Datore di Lavoro, nonché pene detentive fino a otto mesi. Nel caso in cui la mancata redazione sia reiterata e recidiva, è addirittura prevista la sospensione dell’attività.

Il ruolo del Medico Competente nella Valutazione dei Rischi

La valutazione dei rischi è parte fondamentale del lavoro del medico competente in azienda. Sulla base delle indicazioni lì riportate, il medico stila il protocollo sanitario. Il medico competente è quindi attivamente coinvolto nella valutazione dei rischi e la sorveglianza sanitaria non potrà che rispecchiare il contenuto del DVR.

Come collabora il medico competente alla valutazione dei rischi?

Grazie alle sue specifiche conoscenze, il medico competente collabora alla valutazione dei rischi, con il datore di lavoro e con il RSPP, occupandosi di:

  • effettuare Sopralluoghi negli ambienti di lavoro al fine di acquisire informazioni relative ai rischi presenti in azienda
  • interagire con i lavoratori per venire a conoscenza di procedure non codificate o di mutamenti dell’organizzazione lavorativa
  • predisporre il monitoraggio biologico
  • individuare i lavoratori sottoposti a controllo sanitario e indicare al datore di lavoro quali tra loro siano esposti a rischi per la salute;
  • predisporre la sorveglianza sanitaria per raccogliere informazioni sui rischi presenti in azienda e sulle eventuali ripercussioni sui lavoratori;
  • partecipare alle riunioni con il datore di lavoro, RSPP e RLS al fine di ottenere informazioni per mantenere costantemente aggiornamento il protocollo sanitario.

La valutazione dei rischi, quindi, oltre a essere un obbligo di legge per le imprese italiane, rappresenta un compito fondamentale per il datore di lavoro al fine di individuare tutti gli strumenti necessari a garantire la sicurezza dei suoi dipendenti all’interno del contesto aziendale.

Non è affatto semplice però assolvere a questo tipo di obblighi senza essere affiancati da figure professionali esperte in sicurezza sul lavoro che, grazie all’esperienza e alla giusta visione d’insieme, possano garantire il massimo supporto e una corretta gestione dei doveri che gravano sulle aziende. Per questo è importante affidarsi ad esperti qualificati che, grazie alla loro esperienza sempre al servizio delle Aziende, possano comprendere le singole specificità del Cliente ed elaborare piani personalizzati capaci di creare effetti positivi in ogni settore.

Stai cercando un medico competente in Liguria o in Lombardia?

Una buona sorveglianza sanitaria nasce da un’attenta valutazione dei rischi, è importante quindi nominare un buon medico competente, obbligato per legge a collaborare alla redazione del DVR, che possa affiancare il datore di lavoro nell’adempimento agli obblighi in materia di Medicina del Lavoro. DR. WORK, il servizio dedicato alla gestione efficiente della Sorveglianza Sanitaria Aziendale, è in grado di fornire assistenza continua alle imprese, con il duplice obiettivo di tutelare la salute dei dipendenti all’interno dell’ambiente lavorativo e snellire le procedure di adempimento agli obblighi normativi.

Hai bisogno di un preventivo o di maggiori informazioni?

Contattaci ora

Compila il form qui sotto e
richiedi una consulenza GRATUITA

Dove Siamo?

DR. WORK è presente nei migliori centri di medicina del lavoro nelle seguenti province italiane: MILANO - PAVIA - GENOVA - SAVONA - LA SPEZIA - IMPERIA.

dr-work-logo-medicina-del-lavoro

L'unico interlocutore in grado di risolvere tutti i tuoi problemi

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

In questo articolo...

Gestire le visite mediche del personale è un incubo?

Scopri il metodo
di Dr. Work

Come ti può aiutare?